S.Croce del Sannio: presentazione del Gal Titerno-terre di tratturi

pubblicato da entroterra.org il giorno 28 marzo 2011


marzo 28, 2011

Presso la sala Consiliare del Comune di S. Croce del Sannio, si è tenuta la presentazione del Gal Alto Tammaro- Terre di Tratturi, ai sindaci del territorio. “L’incontro – si legge in una nota dell’ufficio stampa – è servito per fare un primo punto sulle iniziative in via di sviluppo del Gal. Presente il consiglio di amministrazione al completo, composto da rappresentanti dei comuni soci e da associazioni private, con in testa il presidente Pasquale Narciso”.

“Il Gal – ha detto Narciso – rappresenta un’ottima opportunità dell’Alto Tammaro per consentire uno sviluppo turistico ambientale, per tutti i comuni del Sannio e scongiurare così l’abbandono del territorio da parte dei giovani e della forza lavoro in generale. Il progetto che portiamo avanti in questi anni di azione contribuisce alla valorizzazione ambientale e territoriale, con l’ obiettivo finale di avere la certificazione ambientale e quindi captare un flusso turistico più ampio,anche dall’estero”.

Sono intervenuti tra gli altri Giuseppe del Grosso, che ha spiegato “le finalità dei progetti e delle strategie dei fondi Gal nel settore della promozione del territorio. Un augurio di buon lavoro al Consiglio di Amministrazione e alla struttura tecnica del Gal, è arrivato dal sindaco di Santa Croce del Sannio, Antonio Di Maria”.

“Il risultato del finanziamento del Gal – ha detto il primo cittadino – è molto importante per il territorio, è il primo nella storia dell’Alto Tammaro e il merito va sicuramente alla classe dirigente attuale, che è stata capace di canalizzare la formidabile idea progetto che può fungere da volano per la riscoperta del territorio dell’Alto Tammaro.

Questo modo di ragionare, che pone al centro l’interesse del territorio e dei suoi abitanti, è la strada giusta che ci farà raggiungere importanti obiettivi”.

A breve si terrà un incontro ufficiale per presentare la nuova sede e il simbolo del Gal.