Iª STAGIONE DI BALLETTO GENNAIO – MAGGIO 2012 TEATRO MASSIMO DI BENEVENTO

pubblicato da Redazione il giorno 5 gennaio 2012


La Benevento Danza di Paola Di Tello presenta la prima Stagione di Balletto pro Unicef in scena al Teatro Massimo di Benevento a partire dal 10 gennaio fino al 25 maggio 2012. Nella prima serata inaugurale del 10 gennaio, in replica l’11 gennaio, verrà proposta dal Balletto del Sud “La Bella Addormentata”, balletto in un prologo e tre atti, tratto dalla famosa fiaba di Gian Battista Basile e Charles Perrault con le musiche di Pëtr Il’ič Čajkovskij, le coreografie di Fredy Franzutti e con la partecipazione straordinaria di Lindsay Kemp, nel ruolo della fata Carabosse. Lo spettacolo è patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali. La compagnia leccese del Balletto del Sud è non solo attualmente una delle più eccellenti esperienze italiane in questo campo, ma è stata definita anche migliore di quasi tutti i prodotti simili che importiamo dall’est; una realtà instancabile oltre che realmente stabile, che come tale riesce sempre a riempire i teatri. Merito anche del suo coreografo Fredy Franzutti, uno dei coreografi più apprezzati nel panorama nazionale, che con peculiare lavoro, in maniera del tutto personale e contemporanea, rielabora modi narrativi e costruisce spettacoli che lasciano il segno. Frenzutti collabora con Carla Fracci, Lindsay Kemp e crea coreografie per numerosissime ètoile internazionali e balletti per il Teatro “Bolscioj” di Mosca, per il Teatro dell’Opera di Roma, per il Teatro dell’Opera di Sophia, per l’Opera di Montecarlo, per l’Opera di Bilbao, per il Teatro “V. Bellini” di Catania, e per diversi eventi di Rai Uno ,come le danze del Concerto di Capodanno 2004 diretto da Lorin Maazel, trasmesso da Venezia in eurovisione. E preziosa è certamente la presenza dello straordinario Lindsay Kemp, coreografo, ballerino, mimo, attore e regista britannico, del quale si è detto : “Una delle cose che lo rende così straordinario (cioè fuori dall’ordinario) e l’impossibilita di trovare un concetto che descrive uno stile cosi personale, cosi riassuntivo di tanti stili, che è teatro e danza e mimo tutti insieme ma non è nessuna di queste cose. Kemp ci incanta mentre racconta le sue storie ed emozioni attraverso il corpo. C’e qualcosa di magico nella sua capacita di fare sognare, di trasformarsi rimanendo sempre se stesso, di manipolare il nostro senso del tempo e della realta, di tirare i fili della tensione e l’attenzione oltre l’immaginabile, di essere immobile trasmettendo un’energia che sembra senza limiti. È una danza dove i gesti di tutti i giorni sono stilizzati, fraseggiati per creare forme e ritmi che hanno una perfezione misteriosa. Un abbandono puro alla musica. Quel che è certo è che Lindsay Kemp ha un modo di raccontare e di danzare il suo racconto che è unico nel mondo e ci offre una possibilità unica di godere del linguaggio trasparente e misterioso dei suoi sogni… e di sognarli con lui”. Il percorso della Stagione di Balletto 2012 prevede altri due prestigiosi titoli proposti dalla compagnia del Balletto del Sud: Shéhérazade e le mille e una notte, suite sinfonica composta da Nikolai Rimsky-Korsakov, con Luciana Savignano, e Le Quattro Stagioni, con musiche di Antonio Vivaldi e John Cage. Chiuderà la stagione il Gran Galà che vedrà ospiti, tra gli altri, i primi ballerini dell’Opera di Sofia. E allora, se è vero che «nella programmazione e non nell’evento c’è la costruzione del rapporto tra cultura, espressione artistica, fruizione metodica, formazione, confronto, crescita e, non ultimi, turismo visibilità, dignità, in attesa della primavera della cultura, del rinascimento dell’arte, vi aspettiamo.» (Fredy Franzutti). Per info, prenotazioni e prevendita: info@beneventodanza.it; tel: 328.9621647 – 331.9349673