Benevento: acciuffato dai Carabinieri subito dopo un furto, 44enne arrestato

pubblicato da entroterra.org il giorno 23 marzo 2011


marzo 23, 2011

Prosegue l’azione di contrasto ai reati contro il patrimonio, condotta dal Comando Provinciale dei Carabinieri con l’intensificazione di specifici servizi, concentrati soprattutto nelle fasce orarie più a rischio, sul territorio del capoluogo e dell’intera provincia sannita. Questa notte un equipaggio dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Benevento, pattugliando il centro storico del capoluogo, in Via Appio Claudio, non distante dal Teatro Romano, ha intercettato un uomo notato mentre, dopo aver scavalcato un cancello, si stava allontanando da un’abitazione. I Militari lo hanno immediatamente fermato, trovandolo in possesso di alcuni utensili da lavoro e da giardinaggio dei quali non sapeva giustificare la provenienza.

I Carabinieri, però, hanno individuato l’abitazione nella quale, qualche minuto prima, Massimo Ruggiero,  44enne beneventano, già noto alle forze dell’ordine, si era introdotto furtivamente, scavalcando un cancello esterno e forzando la porta di un locale dell’immobile adibito a rimessa. La refurtiva, del valore totale di circa 500 euro, è stata immediatamente restitutita al legittimo proprietario che non si era accorto dell’intrusione. L’uomo, invece, è stata condotto al carcere di Capodimonte dove resterà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Benevento.